La corsa si conferma uno sport solidale. L'8 aprile 2018 i runner hanno riempito Roma e Milano, in una folla colorata e sorridente che ha raccolto fondi per 133 non profit.

Professionisti, appassionati e bambini, agonisti e persone alle prime esperienze, chi ha corso tutti i 42 km e chi si è diviso il tragitto con gli amico per organizzarsi in staffetta: il running non esclude nessuno. Tutti hanno partecipato come potevano e volevano, anche i più piccoli che il sabato pomeriggio sono stati protagonisti di una allegra school marathon a sostegno di Terre des Hommes, con la partecipazione speciale del supertopo dei libri, Geronimo Stilton.

Correre Milano Marathon

Maratona di Roma, il Rotary guida la raccolta

Roma è stata invasa dai maratoneti solidali e dagli iscritti alla Fun Run, che hanno donato il loro biglietto a una causa sociale. Il Rotary Club distretto 2080 l'ha fatta da padrone, volando a oltre 45 mila euro conquistati giorno dopo giorno dai suoi iscritti, tutti destinati alla lotta contro la Poliomielite nel mondo. Ma i complimenti vanno a tutti i 90 fundraiser delle più di 40 realtà iscritte, che oltre a spingere su amici e parenti perché donassero, si sono allenati per arrivare in fondo ai 42 km della maratona.

runner in maschera

Milano Marathon: la città si conferma la capitale della solidarietà

C'erano parrucche, gente truccata e mascherata, accanto agli atleti e ai tanti appassionati. Lo scopo era lo stesso per tutti: sensibilizzare e raccogliere fondi per la propria Organizzazione con il sorriso. Fin dal mattino al villaggio dei Giardini Indro Montanelli di Milano si respirava l'aria della grande festa, tra lo stretching e gli allenamenti pre-gara. Anche chi non si era mai cimentato con una gara di questo tipo, si era preparato per mesi ed era pronto a calcolare il proprio tempo.

Tra le migliaia di runner, si distinguevano anche i colori delle tante aziende protagoniste della entusiasmante corsa solidale che è la Charity Relay, diventata una formula ideale per la partecipazione corporate perché permette in un colpo solo di mettere - letteralmente - in pista un’attività di team building innovativa e di Corporate Social Responsibility, coinvolgendo i dipendenti attivamente nella corsa e nella raccolta fondi. I dipendenti corrono insieme in staffetta e insieme raccolgono fondi con una loro pagina personale su Rete del Dono, una colletta online declinata in modo divertente e coinvolgente dove invitano gli amici a sostenerli con una donazione. La sfida tra team sul campo sportivo e solidale, scatena una competizione positiva che premia i più virtuosi.

Engel & Volkers alla Maratona di Milano

Su tutte le aziende presenti domenica, spiccava Engel & Volkers che ha tagliato il traguardo con tutti i suoi runner, forte dei 15 mila euro raccolti ad oggi grazie a loro! Ma anche Cisco, Egon Zehnder, Gruppo Bancario Iccrea, Hogan Lovells, Lindt & Sprungli, Morgan Stanley, Oliver Wyman, Saipem, Roche, Sky Italia e tante altre. Tutte, insieme, per vincere la loro sfida solidale.

Lo spirito del running si è unito a quello della beneficenza, dimostrando che ci vuole tanta convinzione ed entusiasmo per correre e altrettanti per raccogliere fondi. Il giorno stesso della corsa si sono superati i 450mila euro. Uno sprint anche in questo senso, aiutato dalla splendida atmosfera che si viveva in città, tra bambini che si fermavano a vedere questa masnada di colorati atleti che salutavano e atleti che stringevano i denti, coscienti del valore del loro sforzo.

Ora la raccolta va avanti sia a Milano che a Roma, fino al 30 aprile. Forza runner, ancora uno sforzo, mentre vi rivedete nelle foto!

Mandate tutti su www.retedeldono.it

parrucche