33 bambini da salvare, una raccolta fondi ambiziosa e la motivazione di tanti volontari che si sono affezionati a una causa così importante perché tocca il cuore.

Tante operazioni per tanti sorrisi.

Dal 2005 Mission Bambini ha salvato le vite di oltre 1700 piccoli amici nati in Paesi meno evoluti a livello medico e affetti da malformazioni congenite al cuore.

In media il costo di un’operazione al cuore è stimato attorno ai 1500€. Dopo il notevole successo raggiunto l’anno scorso, quest’anno la campagna #GiveTheBeat mira a raccogliere 50000€ per salvare la vita di 33 bambini e finanziare le missioni operatorie del 2018. Ad oggi la campagna ha raccolto oltre 30000€ e si concluderà l’8 gennaio. Lucia Pizzini, Digital Strategist di Mission Bambini, spera di poter superare o eguagliare il risultato dell’anno scorso e con l’aiuto di Fondazione Mediolanum l’obiettivo sembra alla portata.

Give The Beat

 

Dai volontari-fundraiser sono arrivati nuovi fundraiser.

All’inizio, la struttura delle campagne di raccolta fondi legate al progetto Cuore di Bimbi si fondava sui propri volontari in modo da poter contare su chi avesse già esperienza e avesse già a cuore la causa. Questa base ha poi permesso di coinvolgere persone nuove: “Siamo arrivati a collaborare con privati e aziende. – afferma Lucia - Quando si entra in contatto con il progetto Cuore di Bimbi e ne si comprende il valore, la motivazione è una naturale conseguenza”.

Fondazione Mediolanum, da una collaborazione alla raccolta fondi.

È così che è nato il rapporto con Fondazione Mediolanum. Dopo aver partecipato alla missione in Cambogia nel 2015, è nato un legame. Oggi Fondazione Mediolanum è partner ufficiale della campagna di raccolta fondi #GiveTheBeat. “Oltre ai volontari di Mission Bambini, 5 squadre di dipendenti, chiamati heartbeater, sono impegnate in prima persona per sostenere la raccolta solidale”. Ma non è tutto! A fine raccolta, la fondazione raddoppierà l’ammontare delle donazioni fino a un massimo di 20000€. “Si tratta di un grande contributo che dimostra come anche aziende importanti possano aiutare chi ha più bisogno”.

Mediolanum con Mission Bambini

 

Obiettivi concreti e sana competitività per avere successo.

Ma come motivare i fundraiser? L’organizzazione ha utilizzato due leve: 1) ad ogni fundraiser o gruppo di fundraiser è stato dato un obiettivo concreto: raccogliere il necessario per salvare la vita di un bambino con un’operazione al cuore. Dato che si tratta di operazioni risolutive che una volta concluse permettono ai bambini di condurre una vita normale, l’attaccamento al micro-obiettivo diventa spontaneo e immediato.  2) La sana competitività tra fundraiser. Sapere quanto stanno raccogliendo gli altri volontari o i propri colleghi, stimola a fare meglio e ad arrivare prima al traguardo. “Per questo settimanalmente aggiorniamo le classifiche e comunichiamo i risultati dei singoli e dei gruppi. – rivela Lucia - È un incentivo a confrontarsi e fare meglio per i piccoli amici!”.

Dopo la raccolta, informazioni e contatto con lo staff.

Una volta conclusa la raccolta, verranno definite le missioni operatorie del 2018. In seguito comincia la fase di comunicazione del progetto volta a far sentire i sostenitori parte integrante del progetto. Mission Bambini utilizza i propri canali per informare e tenere aggiornati i propri followers, sostenitori e fundraiser sullo svolgimento delle missioni. “L’hashtag #givethebeat rimane attivo tutto l’anno ed è la stella polare da seguire per chi vuole essere sempre aggiornato sulle attività che Mission Bambini porta avanti. Premiare chi ha donato di più è poi un’altra scelta dell’organizzazione”. Conferma Lucia. A febbraio ci sarà un evento al quale potranno partecipare coloro che hanno sostenuto la causa con una somma maggiore. Si potrà scoprire il programma delle missioni e conoscere di persona chi è parte dello staff di questo splendido progetto.

Un complimento sincero da Rete del Dono per l’ottima organizzazione con cui ormai da anni Mission Bambini realizza la sua raccolta fondi. Un esempio virtuoso di Crowdfunding e personal fundraising!.

Sostieni la raccolta fondi a questo link -> https://www.retedeldono.it/it/givethebeat17