A Genova, la Parrocchia SS. Annunziata del Chiappeto ha deciso di risistemare il vecchio parco giochi per i bambini della zona. E la raccolta fondi in crowdfunding sta coinvolgendo tutta la comunità e anche oltre, visto che le donazioni arrivano da tutto il mondo.

Dietro il progetto per rilanciare altalene e scivoli c'è Silvio Soldi, geometra e parrocchiano, padre di un bimbo di 5 anni. Stanco come altri amici di vedere quei giochi cascare a pezzi e quel giardino sempre meno frequentato, ha deciso di presentare un piano per recuperarlo. Ma per ricomprare tutto il necessario e realizzare i lavori, ha pensato di coinvolgere tutti. E quale miglior strumento del crowdfunding di comunità?

lavori in corso alla parrocchia ss.Annunziata del Chiappeto

“Avevamo già provato l'anno scorso con il festival dei bambini a Rapallo. Abbiamo fatto esperienza e Rete del Dono ci è stata molto vicina. Ma una cosa abbiamo capito da questa "prova": bisogna sfruttare i contatti e le reti. Questa volta abbiamo imparato la lezione”.

Le donazioni sono arrivate da persone e aziende di Treviso, così come da famiglie straniere. Un fenomeno che salta all'occhio e che per Silvio è tutto merito del parroco, Don Roberto Fiscer. Don Roberto ha fondato una radio, è molto conosciuto per le sue attività sociali e di comunicazione, viaggia in tutta Italia ed è molto attivo nei grandi ospedali di Genova. “La sua notorietà e i suoi contatti ci sono stati utili per spingere la raccolta e convincere le persone a sostenerci”.

i giochi nuovi per i bambini

I social hanno spinto la crescita, ma anche i volantini e gli incontri fuori dalla rete hanno aiutato a far girare l'idea. “Abbiamo riportato gli aggiornamenti continui, con le foto dei lavori in corso per galvanizzare e informare tutti quelli che ci hanno aiutato. Siamo arrivati ai 3.000 euro e abbiamo rilanciato a 5.000 euro di obiettivi. Andremo avanti fino al 15 ottobre, qualche giorno dopo l'inaugurazione del 29 settembre, perché pensiamo che qualcuno potrebbe donare anche l'ultimo giorno”.

La soddisfazione va oltre il risultato “Sono stupito dall'attenzione raggiunta, gli interventi per i bambini attirano ancora tanta solidarietà – ammette Silvio - Spesso si pensa poco ai bambini nelle grandi città, dove non hanno spazi. Il fatto che la comunità abbia risposto così bene anche in termini di donazioni è una vera soddisfazione”.

Scopri il progetto e sostienilo anche tu!