Una sessantina di runner fundraiser, 15 organizzazioni non profit e un Charity Program nuovo di zecca: questo in sintesi lo stato “in corsa” della 29a edizione di Venice Marathon 2015.

Uno dei valorosi maratoneti che correranno per una buona causa è Gianluca Carobene, che ha deciso di “correre solidale” con il Rotary Club Padova Nord e di raccogliere fondi su Retedeldono per End Polio Now, un progetto internazionale che vede coinvolti tutti i Rotary Club nel mondo e che si propone di eradicare la Polio.

Tenacia, determinazione e coinvolgimento nella bontà della causa scelta gli hanno permesso, in poco più di un mese, di superare i 1.500 euro di raccolta fondi. Tanti amici hanno già donato, altri lo faranno tra adesso e il 26 ottobre, giorno della Maratona. Non sono stati solo gli amici ad accogliere il suo appello; Gianluca ha coinvolto con successo tutta la sua cerchia sociale, compresi i contatti aziendali che hanno contribuito con entusiasmo e generosità.

Segreto del successo di una campagna di personal fundraising: “coinvolgimento” della propria rete sociale. Gianluca è sicuramente nella corsia giusta per raggiungere ,e probabilmente superare, i 2.000 euro di traguardo che si è posto come obiettivo solidale.

Così si vincono le sfide solidali: con cuore, metodo e tenacia. Gianluca ha già vinto la sua, per quella sportiva gli facciamo un enorme in bocca al lupo!

Se vuoi, anche tu puoi sostenerlo con una donazione.