Sardegna chi_ama: una grande serata di musica, spettacolo e solidarietà organizzata dal jazzista Paolo Fresu con l’obiettivo di raccogliere fondi per ricostruire le scuole danneggiate dall'alluvione che il 18 novembre 2013 ha colpito la Sardegna.

L'Arena Sant'Elia di Cagliari ha ospitato per l’occasione i più grandi artisti italiani che si sono esibiti pro-bono: da Gianna Nannini a Raphael Gualazzi, da Paola Turci a Samuele Bersani e ancora da Francesco Renga a Ornella Vanoni per citarne alcuni. Questa grande kermesse di musica e spettacolo è stata seguita da migliaia di persone in diretta televisiva su Rai 3 e Caterpillar, oltre al pubblico accorso per gustarsi dal vivo l’evento.

Durante la diretta televisiva è stata lanciata una campagna di raccolta fondi online su Retedeldono che ha permesso al pubblico di partecipare personalmente alla raccolta fondi, donando per #ricostruireilfuturo.

Durante la diretta oltre 1700 donatori hanno contribuito per una totale di fondi raccolti pari a 40.380€, senza contare l’incasso complessivo dei partecipanti. Nei giorni successivi la raccolta fondi non si è fermata e, ad oggi, registra ben 2006 donatori per un totale di oltre 53.000 euro di fondi raccolti. Significativo anche il taglio delle donazioni. Si parte da un minimo di 6€, fatto con il cuore da parte di chi non ha l’opportunità di fare di più ma vuole esserci, a contributi più generosi che hanno raggiunto anche i 2.000€.

«Sardegna chi_ama – ha spiegato Paolo Fresu – nasce con il triplice obiettivo di recuperare donazioni per le zone drasticamente colpite, riporre al centro dell’attenzione il ‘problema Sardegna’ e, non ultimo, intraprendere un più ampio percorso di riflessione sulle tematiche del rapporto uomo-ambiente, nella convinzione che la cultura sia il più efficace strumento di cambiamento dei comportamenti».

La raccolta fondi continua, avanti tutta!